Intervento di restauro della Tomba Ildebranda nella Necropoli di Sovana, lavorazioni restauro OS2-A: rimozione degli arbusti, delle piante e delle radici, mediante applicazione di diserbante iniettato con iniezioni e/o spray e successiva rimozione meccanica delle radici con ausilio di cesoie e scalpelli, rimozione delle polveri superficiali e del fogliame.

Asportazione delle incrostazioni biologiche in modo meccanico con l’uso di spatole, bisturi e spazzole e facendo uso di biocida (BIOTIN T- CTS diluito al 3%) per assicurare la devitalizzazione dei biodeteriogeni e per l’arresto delle loro attività riproduttive.

Pulitura con acqua mediante ausilio di getto spray di acqua scrupolosamante controllato e aiuto mediante spazzole di media e piccola grandezza e spugne.

La pulitura delle zone più coerenti è stata eseguita con applicazione di Carbonato d’Ammonio a pennello e mediante impacchi.

Consolidamento mediante applicazione sino a rifiuto di Fluorurati (Fluoline Hy- CTS).

Consolidamento del fregio mediante iniezione di calce idraulica (Plm- CTS).

Le fessurazioni sono state stuccate a “sottosquadra” con: polvere di marmo, sabbia, pigmenti minerali e calce; malta specificatamente formulata da Càlchera San Giorgio nella colorazione terra.

Incollaggio di porzioni di materiale disgregato mediante utilizzo di resine epossidiche bicomponenti RC80.

Trattamento protettivo anti biodeteriogeno preventivo mediante applicazione di Silossassinico Antares+ Preventol CTS al 3%.

Realizzazione di mantellina sulla copertura, previa precedente rimozione di vecchie stuccature e successiva pulitura mediante stesura di geotessile e realizzazione di capottina a calce formulata specificatamente sulla base della pietra originale (Calchèra San Giorgio); realizzazione di carotaggio per deflusso acque meteoriche.

L’intervento è stato eseguito nel rispetto della patina delle superfici e come atto di manutenzione, inoltre, tutte le operazioni e i prodotti utilizzati , sono state concordate in corso d’opera con il Funzionario della Soprintendenza competente Dott. Pasquino Pallecchi.

Sovana: sito archeologico

Vedi anche: Demoni Alati

Lavorazioni restauro OS2-A – Tomba Ildebranda Necropoli di Sovana – data inizio Gennaio 2016 – data fine Dicembre 2016

Necropoli Di Sovana – GR Restauro Conservativo Della Tomba Ildebranda

Flickr Album Gallery Powered By: WP Frank

 

One thought on “Tomba Ildebranda Necropoli di Sovana – GR

Comments are closed.