Chiesa San Pantaleo Zoagli (GE) Restauro degli interni lavorazioni restauro OS2-A. Restauro di tutte le decorazioni.

Descialbo, pulitura, consolidamento, stuccature, ritocco pittorico e rifacimento ad imitazione di alcune mancanze pittoriche

Restauro degli altari in stucco:

Descialbo, pulitura, consolidamento, stuccature, ritocco pittorico e rifacimento ad imitazione di alcune mancanze pittoriche

Restauro degli elementi lapidei (panche, colonne, capitelli, pavimento):

Pulitura, consolidamento, stuccature e applicazione protettivo

Restauro degli arredi lignei (coro e portoni):

Pulitura, consolidamento, stuccature e applicazione protettivo

Lavorazioni restauro OS2-A Chiesa San Pantaleo Zoagli (Ge) –data inizio maggio 2018 – data fine ottobre 2018

Chiesa San Pantaleo Zoagli (Ge)

Flickr Album Gallery Powered By: WP Frank

La chiesa di San Pantaleo, appartenente alla diocesi di Chiavari, è situata a Zoagli nell’omonima frazione.

E’ la chiesa più antica sul suolo comunale, costruita dai Maestri comacini tra la fine del XII e l’inizio del XIII secolo.

Adiacente alla cappella vi era un presunto ostello per i pellegrini e lo si può dedurre dal tratto della via Romana ancora presente.

Lo stile della cappella è romanico e sul suo lato sinistro sono presenti alcuni archi ogivali ormai murati.

Agli inizi del XVII secolo la porta d’ingresso della chiesa fu sfondata per mano di forestieri e l’altare venne dipinto d’azzurro, colore del partito degli Adorno, nota famiglia genovese.

Al suo interno è custodito, come ricordo, il bicchiere dal quale bevve il Pontefice Pio VII durante la sua visita del 2 Aprile 1815, dopo la prigionia in Francia.

Nel 2005 il paese ha celebrato il diciassettesimo centenario del martire San Pantaleo.

La chiesa è stata sottoposta a precedenti restauri: il primo, nel 1990, riguardante il campanile, il secondo, nel 2015, riguardante il tetto, con forma differente da quelli delle altre chiese presenti sul territorio di Zoagli, al fine di conservare la sua semplicità.

Nonostante sia attualmente poco frequentata e non abbia una grande notorietà, la chiesa di San Pantaleo ha una lunga tradizione religiosa.